Quali sono i servizi offerti sui conti correnti? FAQ Conti | ConfrontaConti.it

Quali sono i servizi offerti sui conti correnti?

In generale sono davvero  numerosi i servizi che vengono forniti attraverso un conto corrente. Tra i più importanti troviamo:

  • Accredito stipendio/pensione:  è un servizio che consente di ricevere ogni mese il proprio stipendio o la propria pensione, senza recarsi in filiale e senza sostenere alcuna spesa aggiuntiva. Si tratta di una procedura molto semplice. Il datore di lavoro o l’ente erogante effettua ogni mese un bonifico sul conto corrente del dipendente/pensionato, attivando così una procedura sicura di trasferimento di denaro a distanza.
  • Affidamento: con questa operazione la banca mette a disposizione del Cliente, a tempo determinato o indeterminato, una somma di denaro, concedendogli la facoltà di fare degli addebiti sul conto corrente fino ad una cifra concordata, andando oltre la disponibilità reale. Salvo diverso accordo, il cliente può utilizzare, in una o più volte, questa somma  e può ripristinare la disponibilità di credito con successivi versamenti o accrediti.
  • Assegni: strumenti di pagamento (da considerarsi come titoli di credito). Consentono di effettuare pagamenti ad altri soggetti o a se stessi. Devono presentare il nome della banca trattaria mentre è a cura di chi emette gli assegni indicare data e luogo, importo da pagare in cifre e in lettere, destinatario della somma  e firma. La clausola non trasferibile impedisce la girata dell’assegno, consentendone l’incasso al solo beneficiario.
  • Assegni circolari: L’assegno circolare si distingue dal normale assegno bancario perché è la banca, non il correntista, che s’impegna a pagare una determinata somma di denaro che ha già disponibile. Si tratta di un titolo di credito emesso e firmato da una banca per una somma disponibile presso lo stesso istituto al momento dell’emissione (le banche rilasciano gli assegni circolari a coloro che ne fanno richiesta solo dietro versamento di una somma corrispondente oppure dietro utilizzo di fondi disponibili in deposito). Proprio per questa sua caratteristica l’assegno circolare viene quindi accettato da tutti come se fosse denaro contante. Per maggiore garanzia è previsto che le banche autorizzate a emettere tali titoli costituiscano, a garanzia dei medesimi, una cauzione presso la Banca d’Italia, sulla quale i portatori dei titoli hanno privilegio speciale.
  • Bancomat: sistema per il prelievo automatico di denaro contante e l’esecuzione di altre transazioni dal proprio conto corrente bancario, attraverso dei distributori collegati in rete telematica, anche fuori dagli orari di sportello e in località diverse dalla sede della banca presso cui si ha il conto.
  • Bonifico: operazione bancaria che consente il trasferimento di fondi da una persona fisica o giuridica (ordinante) a un’altra (beneficiario). Il trasferimento dei fondi può avvenire addebitando e accreditando i rispettivi conti correnti, oppure per cassa, cioè presentando il corrispettivo in contanti presso la banca ricevente. Solitamente questa tipologia di operazione è soggetta al pagamento di una commissione, a carico dell’ordinante, che dipende dalla tipologia di bonifico, dall’urgenza, dall’importo, dalla valuta, dalla nazione del destinatario, e dal canale utilizzato (sportello, per corrispondenza, telematico).
  • Carta di credito: documento che consente al titolare di poter effettuare acquisti senza ricorrere al denaro contante. Le carte di credito sono emesse da società specializzate che gestiscono tutto il flusso dei pagamenti a favore dei punti vendita convenzionati e degli addebiti sui conti dei clienti: il titolare della carta si impegna a restituire all’emittente della carta l’importo della transazione nei tempi e nei modi prestabiliti dal contratto sottoscritto; il fornitore eroga i beni o i servizi richiesti al cliente; l’istituto emittente si impegna a pagare al posto del cliente quanto dovuto, eventualmente al netto di commissioni prestabilite.
  • Domiciliazione utenze: servizio attraverso il quale un correntista può richiedere all’istituto di credito di pagare automaticamente dal proprio conto le utenze, ossia le bollette del telefono, del gas, della luce etc.
  • Emissione/invio estratti conto: servizio di spedizione, via posta ordinaria o elettronica, trimestrale o mensile, dell’estratto conto dalla banca correntista. L’estratto conto è il documento informativo che attesta tutti i movimenti effettuati in un determinato periodo dal proprio conto corrente.
  • Investimenti in pronti contro termine: operazioni con le quali un venditore, solitamente una banca, cede un certo numero di titoli (pronti) e si impegna, nello stesso momento, a riacquistarne uguale quantità a un prezzo e a una data (termine) predeterminati. L’operazione consiste, quindi, in un prestito di denaro da parte dell’acquirente (correntista nel nostro caso) e un prestito di titoli da parte del venditore. Quindi i pronti contro termine  sono contratti in cui una banca riceve liquidità contro al vendita di titoli, impegnandosi con il cliente al loro riacquisto a termine  e a un prezzo prefissato, che incorpora un rendimento.
  • Operazioni di trading: attività di acquisto e vendita di diversi strumenti finanziari (azioni, opzioni, valute, futures) il cui valore è quotato durante le fasi di apertura delle borse mondiali.
  • Servizi di Internet Banking: si tratta dei servizi bancari accessibili attraverso il canale on line. Attualmente la maggior parte delle banche offre una vasta gamma di servizi on line: esecuzione bonifici, interrogazione movimenti, trading ecc.
  • Servizi di Phone Banking: si tratta dei servizi bancari accessibili attraverso il canale telefonico, senza bisogno di recarsi in filiale o di accedere al proprio conto via internet.
  • Prelievo in filiale: prelievo  di contante dal proprio conto ricorrendo alla propria filiale. Spesso si tratta dell’unica soluzione disponibile nel caso si avesse necessità di importi liquidi elevati superiori a 250/500 euro.
  • Versamento in filiale: versamento di contante sul proprio conto ricorrendo alla propria filiale.

Torna alle domande frequenti

Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita

Innofin SIM S.p.A. Iscrizione Albo SIM n° 291 delibera CONSOB n° 19510/2016, Iscrizione R.U.I. sez. D n. D000546007 (inoperativo) presso IVASS - P. IVA 09150670967 - Copyright 2000-2017
Innovazione Finanziaria SIM S.p.A.
Iscrizione Albo SIM n° 291 delibera CONSOB n° 19510/2016, Iscrizione R.U.I. sez. D n. D000546007 (inoperativo) presso IVASS - P. IVA 09150670967 - Copyright 2000-2017
tratteggio
Innovazione Finanziaria SIM S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it